III Stazione:

Gesù cade per la prima volta
 

Kreuzweg - 3 Station

Sassi da incespicare, buche, trappole: Gesù tocca e cade.
Scandaloso sulla terra, mistero in cielo.

Il soldato diventa attivo, con calci, lanciando pietra e lancia.

Cristo non viene schiacciato dalla croce, si rimetterà in piedi.
Dio aiuta colui che lo invoca.

Gli ostacoli portano nomi di persone, paure e problemi….
Sia con la forza o per grazia di Dio (soldato o segmento celeste) -
Gesù si alzerà e continuerà la sua via crucis.

Ma arrivare alla fine, alla fine pasquale, 
sarà possibile solo con l'onnipotenza
e la saggezza del Padre nei cieli.

 

 

VII Stazione:
Gesù cade per la seconda volta

Jesus fällt unter dem Kreuz

Gesù è caduto di nuovo, questa volta tutto solo da solo,
è caduto - non può farcela più! 
I suoi piedi non danno più appoggio, 
le sue gambe non lo sostengono più.

 

Nessun nemico questa volta, nessun ostacolo e nessuna trappola.
Non fu schiacciato dalla croce – 
e l'uccello non era volato via, non si spaventava nemmeno.
Niente palcoscenico per un recidivo!

Il soldato non reagisce più, nessuno che incolpa o aiuta,
Dio è lontano, tanto lontano, chi sa dove.
Nessun raggio di luce dal cielo cade sulla terra.

"Sono infelice e pieno di dolore, ma il tuo aiuto mi farà crescere."  

(Salmo 69,30)

 

 

IX Stazione:
Gesù cade per la terza volta


Kreuzweg - Jesus fällt dreimal unter dem Kreuz

Inciampato, caduto, impotente a terra, 
schiacciato dalla croce, distrutto.

Nessun nemico che attacca, 
nessuno e niente, che si dovrebbe fuggire.


È tutto nero, un abisso senza fondo.
Il cielo nero di nuvole, la terra fredda,
il deserto poi e il grigio.

«Dio mio, Dio mio, perchè mi hai abbandonato?" 
"Chiamo di giorno e non rispondi;

chiamo di notte, e non c’è requie per me." 
(Salmo 22,1.2)

 

Jesus fällt unter dem Kreuz