Pasqua - Cristo disceso agli inferi

 

chiesa Chora Istanbul, disceso agli inferi

Chiesa Chora in Istanbul, ca. 1315

Coperto per secoli (Islam) e restaurato dopo il 1948
 

Un'immagine mozzafiato! È l'immagine di Pasqua della Chiesa d'Oriente fino ad oggi: Cristo risorge dopo la sua morte dagli Inferi (Inferno) e conduce in libertà i morti.
 
Potente sembra questo Cristo, in un nimbo di luce e di stelle. Le pieghe del vestito mostrano l'emozione interiore, in particolare l'orlo sui piedi e il vestito svolazzante. Soltanto l'angelo della Annunciazione Gabriele mostra ancora questo dettaglio!
 
Cristo afferra con mano sicura e strappa Adamo ed Eva dalle tombe - vedi l'eccitazione nei vestiti! Il Signore ha distrutto le porte degli inferi, travi, cerniere e chiavi volano in massa attraverso l'aria! Il principe degli inferi è sconfitto e legato.
 
Sul lato sinistro si vede Giovanni Battista, i re Davide e Salomone, sul lato destro sorprendentemente Abele (Caino) in abito verde chiaro con un bastone curvato, dietro gli apostoli ed altre persone.
 
Le montagne s'inchinano quasi allo spettatore, si chiama questo la prospettiva "inversa", in modo che il punto di fuga si trovi negli occhi di chi guarda. Poiché l'immagine è su una grande volta in alto, questa impressione è ancora rinforzata.
 
La sollenne veglia pasquale nella Chiesa d'Oriente non è da paragonare con la nostra di solito povera veglia pasquale. In realtà è il centro della vita della Chiesa. I credenti hanno esercitato in precedenza  un rigoroso digiuno, poi seguono circa 6 ore di lunga liturgia (di solito partecipano però solo in parte!), ed è una festa per bambini e adulti, la gloria! 

 

Cristo è risorto dai morti, 

con la morte calpesta la morte 

e ai morti nei sepolcri ridona la vita! 

      Troparion della Pasqua, che viene ripetuto tante volte per tutto il giorno              

 

 

 

Cristo libera i morti dagli inferi - icona
Cristo libera i morti dagli inferi (Adamo e Eva - in'icona veramente originale!)
 


    disceso agli inferi
Mosaico greco - Anástasis (risurrezione)


 

Tintoretto Cristo disceso agli inferi
Tintoretto 1568 (manierismo, tardo rinascimento)

Tintoretto copia la icona ortodossa - ma che differenza!
Tutto un gioco soggetivo di forme e colori, manca lo spirito religioso.
Basta vedere gli angeli (schifo!) - o Adamo e Eva.
E poi a suo tempo il bellissimo nudo di Eva doveva essere coperto con nuvolette dipinte!